Personale

Personale · 08. dicembre 2020
Sono solito, il giorno della Vigilia di Natale e il Sabato Santo, inviare ai miei contatti un messaggio dove provo ad offrire, tra il simpatico e il profondo (quando ci riesco), un caro e affettuoso augurio. Mi dispiace ammettere che si tratta di un messaggio "in batteria", ma faccio fatica a trovare il tempo per una comunicazione personalizzata per ciascuno. Ma questo lo dico ora non a giustificazione ma a mio demerito, perché so invece di molte altre persone che ci riescono benissimo. Per lo...