· 

Grazie per questo giorno del Grazie

Oggi è quel giorno dell’anno in cui Martina mi odia: perchè la faccio lavorare un sacco per cucinare il tacchino.

Oggi è quel giorno dell’anno in cui riesco a risultare insopportabile a tutti: perchè io lo voglio festeggiare ad ogni costo.

Oggi è il giorno del Ringraziamento in America. Ma anche in casa mia.

E diciamolo subito: che ogni giorno, e soprattutto la Domenica, è per il cristiano un giorno da ringraziamento.

E diciamolo subito: è una festa che celebrata come si fa negli States non centra molto con le nostre tradizioni. Ma anche nei nostri paesi in queste settimane si ringrazia per i doni della terra, no?

E io ringrazio:

1- per Vittorio e Matilde

2- per la mia vita, fede e vocazione cristiana

3- per il mio lavoro che mi piace da impazzire

4- per i libri che ho scritto quest’anno e per i lettori italiani (e stranieri) che li hanno scelti.

5- per i miei amici preti

6- perchè vivo in un posto bellissimo che fa a gara con il Paradiso

7- per chi è distante ma continua ad essermi vicino

8- per la salute che si è rimessa del tutto

9- per chi collabora con me in ogni dove: curia, parrocchia, case editrici, conferenze…

10- perchè passano gli anni ma chi mi ama e mi conosce bene continua a farmi il complimento per me più bello: sei sempre un ragazzino. 

E oltre ogni cosa: ragazzi… Io stasera mi mangio un tacchino gigante.

Good Thanksgiving day!

E poi vi racconterò il mio Black Friday.